Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies Policy.

^Back To Top

... il Sindacato dei Cittadini

Statistiche WebSite

Home

2017- 05-18 occupazione

 

Loy: sul lavoro autonome e smart working primi passi importanti

Con l' approvazione della legge sul lavoro autonomo e lo smart working, l' ordinamento giuridico si arricchisce, senz' altro, di una nuova strumentazione normativa.

Vi è bisogno, certamente, di rispondere a una sempre maggiore richiesta di protezione sociale proveniente da una parte del mercato del lavoro (i lavoratori autonomi non imprenditori e collaboratori a partita iva). Occorre, tuttavia, proseguire nell' azione di contrasto all' abuso di tale tipologia lavorativa nei casi in cui viene utilizzata per aggirare le norme sul lavoro subordinato. La prossima tappa sarà costruire un vero sistema mutualistico - assicurativo che possa garantire tutele sociali reali a migliaia di lavoratori autonomi. 

Un primo passo è rappresentato anche dalle norme sul "lavoro agile" per sostenere le esigenze, sia di parte datoriale che di molti lavoratori, di una diversa organizzazione spazio- territoriale nella gestione del rapporto di lavoro subordinato. Il rispetto dei Contratti Collettivi è elemento importante e conferma come, anche questa volta, le parti sociali siano più lungimiranti avendo sperimentato questo strumento già da tempo. Ne sono un esempio gli importanti accordi sindacali che regolano lo Smart Working stipulati in importanti imprese quali, ad esempio, Enel, Eni, Ferrero, Banca Intesa, Bnl, Nestlè, Micron.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Copyright © 2014. - Uil Foggia - Segreteria Territoriale - www.uilfoggia.it - Rights Reserved.